+39-0577-592442
Menu

Lando Conti

€20.00

Sindaco di Firenze
1984-1958

COD: 9788875764951 Categoria: Tag:
Share:

Nel dicembre del 1982 Firenze era rimasta senza una guida. La giunta che aveva amministrato la città dal 1975, formata con l’alleanza tra il Pci e il Psi, si era spaccata e lo strappo era stato talmente brusco da rendere oggettivamente impossibile l’ipotesi di poterlo ricucire a breve. Erano seguite alcune settimane d’incertezza e confusione: costruire una coalizione alternativa appariva come un’operazione complessa da realizzare, poiché essa avrebbe avuto il compito di riassumere e armonizzare le istanze provenienti da cinque partiti che, insieme a elementi comuni, evidenziavano anche profonde differenze. Occorreva, inoltre, riuscire a individuare una persona per la carica di primo cittadino in cui tutte le forze politiche della costituenda coalizione potessero in buona parte riconoscersi: fu nominato Alessandro Bonsanti, ma la sua morte, avvenuta dopo poco più di un anno dalla sua elezione, lasciò Firenze di nuovo senza un sindaco.
La sua eredità venne raccolta non senza difficoltà da Lando Conti. Il periodo in cui egli si trovò alla guida della città fu oggettivamente breve: eletto il 18 aprile del 1984, sapeva di avere davanti a sé un mandato che sarebbe giunto al termine con le elezioni dell’anno successivo ma, invece di optare per una linea di governo ordinaria Conti scelse di dare il via a una progettualità completamente proiettata verso il futuro. Con lui Firenze riscoprì una voglia di guardare avanti che mancava da tempo a Palazzo Vecchio e che permise di impostare progetti di cui oggi, a trenta anni di distanza, è possibile apprezzare tutta la lungimiranza.

Autore

Massimo Nardini

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Lando Conti”

Post your comment

Prodotti correlati