Biografia

Foto autore

Cabassi Andrea

Nato a Parma nel 1955, si è laureato in Filosofia all’Università di Bologna e in Psicologia all’Università di Padova. Ha lavorato come psicologo e psicoterapeuta presso il servizio di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza dell’Asl di Parma.
Ha pubblicato articoli sui rapporti tra narrazione e psicoterapia in riviste specializzate.
Con Maria Teresa Zini, per Carocci, ha pubblicato il libro 'L’assistente sociale e lo psicologo. Un modello di lavoro integrato.'
È coautore del volume collettaneo, curato dal sociologo norvegese Stein Braten ed edito dalla olandese John Benjamins, 'On being moved. From mirror neurons to empathy' testo al quale hanno dato il loro contributo studiosi e ricercatori di tutti i Paesi. Ha pubblicato per la casa editrice Fedelo’s i romanzi 'Manifattura Tabacchi 1948'. 'Emilio Lussu e mio padre', premio Fogli Sparsi al Letterario 2019 Pontremoli per i romanzi editi, e 'Traghettando indipendenze'.
Fa parte della redazione della rivista parmense “Dalla parte del torto”.
Tiene una rubrica mensile, “Lo scaffale di Andrea”, sul blog di Giuditta Casale, “Giuditta Legge”, in cui recensisce libri di narrativa pubblicati dall’editoria indipendente.