Biografia

Foto autore

Marrocchesi Paolo

Nato a Poggibonsi (Si) il 31 dicembre 1938, Paolo Marrocchesi si iscrive giovanissimo alla Democrazia Cristiana e assume incarichi di partito in ambito locale, di zona e provinciale, fino a candidarsi al Parlamento alle elezioni politiche del 1983. Siede in Consiglio comunale a Poggibonsi sui banchi dell’opposizione dal 1985 al 1995. Dipendente del Monte dei Paschi di Siena dal 1959, ricopre nel tempo vari ruoli iniziando da commesso per arrivare alle mansioni di direttore. Corre di pari passo con le attività politiche e professionali il suo impegno culturale nel Centro Studi Giorgio La Pira di Poggibonsi, istituto di cui è fondatore e presidente, e nell’ambientalismo di ispirazione cristiana da vice presidente dal 1992 al 2015 del Movimento Azzurro, crea-to a livello nazionale dall’onorevole Gianfranco Merli. Valorizza giovani talenti attraverso concorsi dal note-vole spessore formativo: il Premio letterario Città di Siena, al termine degli anni Sessanta, e il Premio Giorgio La Pira, organizzato a Poggibonsi dal 1988 al 1995 a cura dell’omonimo Centro Studi. Dopo l’età della pensione, diviene promotore finanziario e poi consulente per la gestione della riserva aurea personale. Insignito dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, già componente a Prato del Consiglio di amministrazione della Fondazione Sandro Pitigliani per la lotta contro i tumori, torna nell’agone politico nel 2020 in occasione delle elezioni regionali da capolista a Siena per Toscana Civica, di cui è vice presidente, e nel 2024 da candidato alle comunali di Firenze per la lista civica Firenze Cambia a sostegno del candidato sindaco Francesco Zini.