All’ombra della Torre

10.00


Vicende urbanistiche e toponomastica del rione di Salicotto


di Roberto Cresti

Salicotto: un quartiere che rappresenta un caso unico nella storia di Siena.

Descrizione

Dimora dell’antico ghetto ebraico, come testimonia la sua bella sinagoga; malsano, tanto da dover essere risanato e ricostruito in stile medievale negli anni Trenta; contestato (ma frequentato) ostello di postriboli e meretrici; sede di una contrada, la Torre, che ha come simbolo l’esotico lionfante, il rione all’ombra della torre presenta innumerevoli motivi di interesse per il senese e per chi non lo è.

Roberto Cresti, riporta alla luce gli antichi fantasmi di Salicotto rievocandoli attraverso un’analisi puntuale, ma sempre di facile lettura, dei suoi toponimi e della sua urbanistica.

Nomi come “vicolo della Fortuna”, “via del Rialto”, “vicolo di Coda”, “vicolo dell’Oro”, recano inscritta in sè la storia di un intero quartiere e quindi della sua gente, con le sue arti, i suoi mestieri, le sue  vicende appassionanti, qui svelata.

Dettagli

ISBN

887576489

Autore

Cresti Roberto