Novelle Romane

14.00


retro copertina

A cura di Riccardo Castellana

COD: 9788875765958 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Ben 114 sono le novelle composte da Federigo Tozzi nell’arco di dodici anni, (1908-1920).
«Novelle» e non racconti, perché si tratta di un genere ben codificato a inizio Novecento, caratterizzato non solo da brevità e narratività, ma anche dalla tendenza a concentrare tutta la carica narrativa nel finale il più possibile incisivo e ad effetto.

Romano Luperini le considera, insieme con le “Novelle per un anno” di Pirandello, il corpus novellistico più significativo della letteratura italiana del primo Novecento.

Le novelle raccolte in queste volume hanno tutte in comune l’ambientazione romana, o comunque un riferimento significativo alla città dove Tozzi visse stabilmente dal 1914 al 1920.
L’ordine in cui esse sono disposte nel libro ricalca, grosso modo, quello della loro composizione, permettendo al lettore di misurare come Tozzi non nasce grande scrittore di novelle ma lo diventa.

Come nelle novelle di guerra di Pirandello, anche quelle di Tozzi sono tutt’altro che improntate alla retorica bellicista, e insistono soprattutto su riflessi del conflitto sulla vita quotidiana delle persone comuni.

Dettagli

ISBN

9788875765958

Autore

Tozzi Federigo