Siena e la città-Stato del Medioevo italiano

12.50


retro copertina

di Mario Ascheri

Questo libro vuole introdurre al grande problema delle citta-Stato italiane del Medioevo, centrale per la storia del nostro Paese ancora oggi. Gran parte delle tensioni e dei temi del nostro dibattito politico contemporaneo, anche attuale, non si può capire nel bene e nel male senza riconoscere e dare un giusto peso alla loro eredità.

Descrizione

L’esempio di Siena, qui studiato in molti suoi aspetti politici, giuridici e istituzionali essenzialmente per gli anni intorno al 1300 – quelli di Duccio di per Siena e di Dante per Firenze, un’altra città-Stato assolutamente centrale nella nostra storia, e non solo artistica – vi assume il significato di un paradigma di grande rilievo. Non solo perchè la Repubblica vi fiorì fino alla metà del 1500, ma anche perchè i successi artistici e architettonici della città che oggi celebriamo non sono comprensibili se non inseriti in questo ampio quadro culturale e istituzionale.

Dettagli

ISBN

887576011X

Autore

Ascheri Mario