Premio enoletterario Vermentino – “Saltarello” va in Sardegna

Premio enoletterario Vermentino – “Saltarello” va in Sardegna

A Olbia, sabato 19 ottobre, si terrà l’evento di premiazione del Premio enoletterario Vermentino, tra i testi selezionati anche Saltarello di Alessandra Cotoloni.
Un premio che punta a trovare le storie intrise di  quella cultura materiale, della volontà del fare su cui si fonda la laboriosità delle terre contadine. Storie di vite, di vitigni, di lavoro duro, di sensazioni e di emozioni.
All’edizione 2019 del premio letterario hanno partecipato 27 case editrici,  tra cui la giuria ha selezionato 5 opere.
Racconti che trasmettono sensazioni ed emozioni e sono capaci di coinvolgere anche i più giovani a cui la manifestazione dedica una particolare attenzione.

Il Premio nel suo atto conclusivo  vedrà cinque opere  contendersi il primo posto: Alessandra Cotoloni con “Saltarello” (Betti editrice), Anna Bertuccio con “Altra voce” (Edizioni del Faro), Camillo Langone con “Dei miei vini estremi” (Marsilio editore), Silvia Zucca con “Il cielo dopo di noi” (Casa editrice Nord) e  Filippo Tommasoli con “Natura Alchemica” dell’omonima casa editrice. La giuria ha evidenziato come la scelta non sia stata un’impresa semplice: “ogni testo ha avuto la capacità di trasportarci in un universo nuovo, ogni volta da scoprire, riscoprire e raccontare”.

Il premio è voluto dalla Camera di Commercio di Sassari e dal Comune di Olbia, insieme al Comune di Castelnuovo Magra in Liguria.
Mi piace un concorso letterario che parli di terra, di vigneti, di vendemmia, di voglia di stare insieme, di un mondo, insomma, che è sparito quasi completamente, lasciandoci solo delle flebili sensazioni. Scrivere questo romanzo è stato dunque per me, come per il protagonista stesso della storia, l’occasione per fare un tuffo nel passato. Un modo per riappropriarsi dei sapori e dei profumi di una campagna ricca di suoni e vibrazioni e soprattutto , l’occasione per respirare ancora quel valore di solidarietà che oggi vediamo rarefarsi di fronte all’egoismo che imperia sempre più.”

A. Cotoloni

 

Raccontare la Via Francigena nelle biblioteche di Roma

13 Ottobre 2019

PREMIO 2018 - Intanto Parto... racconti e parole in cammino

13 Ottobre 2019