Viaggiare con un libro

Viaggiare con un libro

I libri: un passaporto per fuggire dall’isolamento

In un momento difficile come questo, rinchiusi in casa da una pandemia globale per salvaguardare la sicurezza personale e degli altri, il libro è più che mai uno strumento di grande aiuto per i bambini. Permette di volare in mondi fantastici, lontani nel tempo e nello spazio, senza dover lasciare la propria cameretta.
I libri sono il modo migliore per poter viaggiare.


I più piccoli possono trovare nel libro nuovi amici con cui giocare e scappare in terre lontane e, anche se fisicamente sono ridotti i rapporti diretti, con la  mente sono sempre più liberi. Viaggiare attraverso la lettura diventa un meraviglioso modo per continuare a sognare nuovi luoghi e provare nuove emozioni, restando sicuri a casa propria.

Il libro diventa un fedele compagno che non ti lascia mai da solo, rende felici le giornate tristi, scaccia i brutti pensieri e ti fa esplorare posti mai visti.
La tristezza e le difficoltà che possono nascere in una situazione di restrizioni, vengono scacciate dalle storie meravigliose racchiuse nelle pagine di un libro, e le mura domestice svaniscono, lasciando il posto a terre sconfinate.

“La lettura è il viaggio di chi non può prendere il treno”. Francis de Croisset

Per continuare a uscire, restando sicuri in casa propria, ecco alcuni consigli di lettura:

  • Esplora Firenze con Dante e i suoi amici In giro per Firenze con guide d’eccezione come Giotto, Michelangelo, San Giovanni, Caterina, Lorenzo de’ Medici e il simpatico Vitellozzo.
  • Lorenzo di nome, Magnifico di fatto Una vita dedicata alla bellezza, all’arte, alla poesia, che Lorenzo credeva essere le fondamenta di ogni cosa del mondo.
  • Il calzolaio di sogni  C’era una volta, nella costellazione del Carro Maggiore, una bottega piccola piccola. Era la stanza di un Ciabattino che da secoli costruiva scarpe magiche […]

Sotto le Logge si legge

19 Novembre 2020

VITE STRAORDINARIE

19 Novembre 2020