Descrizione

Il tema della sessualità è al centro dei pensieri che il protagonista del romanzo condivide con il lettore.
A volte in pubblico, altre in privato, il Griso, psicologo, psicoterapeuta e sessuologo, romanza la propria esperienza professionale affrontando vari temi e confrontando quanto riportato dalla letteratura e dalla conoscenza scientifica con gli aspetti legati al nostro stare insieme agli altri nel quotidiano.

Si parla di perversioni in relazione a una normalità, definita tale dal contesto e dal periodo storico di appartenenza. Le abitudini sessuali delle persone comuni sono spunti di riflessione per il professionista che gli consentono di analizzare più da vicino gli aspetti sommersi e molto eterogenei che sostanziano la psicosessualità umana, non attraverso un trattato scientifico, ma attraverso le sue riflessioni. Nell’era in cui ci si rivolge a Internet per trovare la risposta a qualunque dubbio e rassicurazione rispetto ai propri o altrui comportamenti, il romanzo rivela le confessioni che solo un sessuologo può celare e che solo se stesso direbbe.

Dettagli

ISBN

9788875764999

Autore

Grisolaghi Jacopo

Serie

Strade Bianche