Dante e la strana morte di Guilberto da Groppoli

12.00


retro copertina
COD: 9788875767167 Categoria: Tag:

Descrizione

Nei primi anni settanta del Novecento, Riccardo Dambosio trova un manoscritto in cui è raccontata un’incredibile storia nella quale il Sommo Poeta è il protagonista assoluto e si muove come un antesignano Sherlock Holmes. Il racconto affronta le varie fasi della trattativa che si concluderà con il trattato di Castelnuovo nel 1306, sino alla morte sospetta di un collaboratore dei Malaspina. Dante viene incaricato di risolvere il delitto, perché di questo si tratta, e si troverà immerso in una lotta di potere. Tutto questo è raccontato attraverso la lettura del manoscritto che ci porterà per mano a prendere atto delle varie fasi. Ma se la storia investigativa avrà un finale a sorpresa, anche la storia di chi si trova a interpretare l’antico documento non sarà da meno.