Il castello di Monteriggioni

8.00


di Amerigo Veltroni Poderetti
In appendice testi di Mauro Pagni e Duccio Balestracci

COD: 9788875763763 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Una preziosa monografia, prima testimonianza della volontà di diffondere la conoscenza del territorio di Monteriggioni a livello popolare.

Amerigo Veltroni Poderetti, socialista, era il maestro che insegnava nella scuola situata dentro al Castello e scrisse questa sua nota nel 1907, anche se la pubblicazione avvenne nell’occasione del settecentesimo anno dalla fondazione del Castello (marzo 1913).

Se un po’ lacunosa nella parte storica, la monografia ci offre però un interessante spaccato della vita sociale del primo ’900, evidenziando le carenze igienico sanitarie, la mala amministrazione della cosa pubblica e la profonda ignoranza e analfabetizzazione cui il maestro cercava, con ferrea volontà, di porre rimedio.

La riedizione del testo, a cura dell’Associazione Culturale Monteriggioni Duemilaquattordici,  aggiunge in appendice due saggi sulla storia di Monteriggioni: quella più conosciuta legata al periodo che va dalla fondazione del Castello fino al suo assedio del 1554, a cura di Duccio Balestracci, medievalista dell’Università di Siena, e quella sconosciuta ai più sulle origini etrusche del castello a cura del dott. Mario Pagni, archeologo ed ex direttore della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana.

Dettagli

ISBN

9788875763763

Autore

Veltroni Poderetti Amerigo