8.00


A cura di: Andrea Barlucchi
Dal testo di: Antonio Canestrelli

Il libro ripropone lo studio di Antonio Canestrelli come unica testimonianza della storia dei monaci che abitarono l’abbazia di Torri e il suo chiostro romanico

Descrizione

Racchiuso su se stesso come un’ostrica, da mille anni il paesino di Torri, nel comune di Sovicille (SI), conserva al suo interno una perla di inestimabile valore: il chiostro romanico edificato verso la fine del XII secolo che, con i suoi capitelli e colonnette decorati, rappresenta un unicum nel panorama dell’architettura medievale senese e più generale toscana.
Il libro ripropone lo studio di Antonio Canestrelli, come unica testimonianza della storia estremamente enigmatica dei monaci che lo edificarono e che al suo interno pregarono, spesso lottando tra loro per il potere sul monastero e sul suo grande patrimonio.

ANTONIO CANESTRELLI (1851/1919) è stato un grande architetto e storico dell’architettura, interessato particolarmente al patrimonio del territorio senese. Nel suo studio sull’abbazia di Torri si ripercorrono, alla fioca luce di una scarsa documentazione, le vicende interne dell’abbazia e si dà una magistrale descrizione del suo splendido chiostro romanico.

Dettagli

ISBN

9788875764234

Autore

Barlucchi Andrea,

Canestrelli Antonio