Io e la badante

12.00


retro copertina

di Giuseppe Ciani


Aglanida entra nella vita di Maurizio portando la cultura del suo Paese ma, soprattutto, la freschezza della gioventù, incarnazione di una morte dolce e imminente.

COD: 9788875763398 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

La storia del rapporto ideale tra un vecchio, Maurizio, e la sua badante, Aglanida, una giovane moldava che, dopo la separazione dal marito, viene in Italia. Aglanida entra nella vita di Maurizio portando la cultura del suo Paese ma, soprattutto, la freschezza della gioventù, da cui il vecchio resta incantato e frastornato.
È consapevole che il tempo di vita per lui volge al termine e che tra sogni e realtà non è più possibile alcuna connessione; così, Aglanida diventa l’incarnazione della Morte come la dolce bellezza che dura oltre l’età e il tempo, per un’eternità serena.
Nello stato di tale coscienza, Maurizio gode della presenza della giovane donna e si lascia andare al piacere ultimo di respirarla come l’aria fresca della sera, un profumo che diventa sempre più lieve fino al sopraggiungere della notte.

Dettagli

ISBN

9788875763398

Autore

Ciani Giuseppe