Il villaggio delle anime perse

12.00


Storie e voci dal manicomio di Siena

COD: 9788875765514 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il 2018 sarà anno di celebrazioni. Sono passati duecento anni dalla fondazione del San Niccolò (Ospedale Psichiatrico di Siena), ma sono anche trascorsi quarant’anni dalla legge Basaglia e quasi venti dall’effettiva chiusura del manicomio senese. Sono lassi di un tempo sufficiente perché si smarrisca la memoria di coloro che si sono “persi” tra le mura del manicomio. Molti di loro, anche quando erano vivi, “svanirono” per il resto della società che confinandoli là dentro ha costruito la falsa certezza di una rassicurante normalità. Il libro parte principalmente da esigenze riparative ed etiche e cerca pertanto di riportare alla luce attraverso alcune storie i tratti di un’umanità reclusa ma che non è stata così differente dalla nostra.

L’autore ha raccolto e analizzato ventidue vicende di pazienti che hanno vissuto l’esperienza di ricovero al manicomio di San Niccolò di Siena. Lo ha fatto studiando le loro cartelle cliniche e, quando è stato possibile, vari documenti presenti nei carteggi. L’arco temporale che questi racconti coprono va dagli ultimi anni dell’Ottocento al limitare della legge 180 che bloccò di fatto i ricoveri in questo come in ogni altro manicomio. Ne esce un piccolo spaccato di vicende umane tra le più varie. Si coglie in filigrana anche l’evoluzione della medicina e degli atteggiamenti terapeutici per come sono mutati nel corso degli anni.

Ma l’intento dell’autore è soprattutto quello di far emergere l’anima di quelle persone in modo da farceli sentire quasi sempre un po’ più vicini, nel tentativo di una comprensione che non sia solo scientifica ma inclusiva di quelle diversità che arricchiscono tuttora il nostro inconscio collettivo.

Dettagli

ISBN

9788875765514

Autore

Friscelli Andrea

Serie

Strade Bianche